/
     
 
             
       

FORUM CONCORSO FOTOGRAFICO RECENSIONI ARTICOLI NEWS PORTFOLIO GALLERIE AUTORE LICENZE DI UTILIZZO PHOTOJOURNAL LINK

Canon EOS 60D vs 7D e 50D


Contribuendo con una piccola offerta volontaria mi aiuterete a mantenere questa pagina sempre e costantemente aggiornata. Ho deciso di non inserire alcun tipo di pubblicità sul sito AlvaroPhoto perché ritengo ne comprometta l'immagine e lo rallenti notevolmente. Le uniche mie entrate provengono quindi dalla vendita di foto e dai contributi volontari. Offrendo una piccola offerta contribuirete anche a supportare lo sviluppo del sito e il mantenimento del server. Grazie! :) Maggiori info: info@alvarophoto.com

Il pagamento con carta di credito via PayPal è uno dei metodi più veloci e sicuri utilizzati per le transazioni online. Per maggiori informazioni sulla sicurezza clicca il seguente link: https://www.paypal.com/it/webapps/mpp/paypal-safety-and-security.

 OFFRI IL TUO CONTRIBUTO!
 
         







SPECIFICHE TECNICHE: Canon EOS 60D a confronto con EOS 7D ed EOS 50D

  Canon EOS 60D Canon EOS 7D Canon EOS 50D
Dimensioni del sensore APS-C 14,9 x 22,3 mm APS-C 14,9 x 22,3 mm APS-C 14,9 x 22,3 mm
Sensibilità ISO 100 - 3200 espandibile a 12.800 100 - 3200 espandibile a 12.800 100 - 1600 espandibile a 6.400
Megapixel 18 megapixel 18 megapixel 15.1 megapixel
Schermo LCD 3" - 1040.000 PX 3" - 920.000 PX 3" - 920.000 PX
Raffica 5,3 FPS 8 FPS 6,3 FPS
Sistema Autofocus 9 punti a croce 19 punti a croce 9 punti a croce
Processore DIGIC 4 Dual DIGIC 4 DIGIC 4
Misurazione esposizione Lettura TTL a piena apertura con sensore SPC a doppio strato su 63 zone Lettura TTL a piena apertura con sensore SPC a doppio strato su 63 zone Lettura TTL a piena apertura con sensore SPC su 35 zone
Live View Si Si Si
Tropicalizzazione No Si Si
Formato memoria SD / SDHC / SDXC Compact Flash Type I/ II
(compatibile con Microdrive e UDMA)
Compact Flash Type I/ II
(compatibile con Microdrive e UDMA)
Dimensioni Filmato 1920 x 1080 (29,97, 25, 23,976 fps) 1920 x 1080 (29,97, 25, 23,976 fps) Video non presente
Dimensioni fotocamera 145 x 106 x 79 mm 148 x 111 x 74 mm 146 x 108 x 74 mm
Peso (solo corpo) 755 g 904 g 822g
Prezzo 900 € 1200 € 800 €
Annunciata 2010 (fuori produzione) 2009 2008 (fuori produzione)






La Canon EOS 60D fa parte della serie di fotocamere X0D realizzate sia per i fotografi dilettanti che professionisti. Questa serie di fotocamere sono molto apprezzate per la loro qualità costruttiva, per il sistema autofocus sempre più preciso e per il loro peso ridotto.  
L'arrivo della EOS 7D, con il suo sistema altamente configurabile a 19 punti AF e 8 fotogrammi al secondo e la capacità di scatto continuo, ha attirato l'attenzione di molti fotografi, che prima utilizzavano la serie EOS X0D, spingendoli ad acquistare questa nuova reflex dalle qualità sorprendenti, paragonabile addirittura, in molti aspetti, alla reflex 1DS.
La Canon EOS 50D, secondo me, non è stato un buon progetto a livello commerciale, molto simile alla EOS 40D, però non ha portato grandi miglioramenti; così la Canon ha deciso di uscire sul mercato con un nuovo modello che si avvicinasse per molti aspetti alla EOS 7D, stiamo parlando della nuova Canon EOS 60D. Questa nuova reflex non è da considerare come il proseguimento della generazione EOS 30/40/50D ma come un nuovo modello assestante che si interpone tra la EOS 550D e la EOS 7D.



Caratteristiche e funzionalità Canon EOS 60D

I modelli precedenti alla EOS 60D erano costruiti in lega di magnesio; la nuova fotocamera della Canon invece è stata realizzata in resina di policarbonato, cioè in PVC. La Canon sostiene che il motivo principale della scelta di tale materiale sulla EOS 60D è un fatto strettamente economico, ha cercato di mantenere un prezzo in proporzione più contenuto a favore del nuovo sistema video e del display orientabile.
La Canon EOS 60D guadagna anche un paio di caratteristiche del tutto nuove: acquisisce la capacità di convertire i file RAW in JPEG direttamente dalla fotocamera, inoltre si ha la possibilità di correggere le distorsioni e le aberrazioni, comprese quelle cromatiche. Altro aspetto interessante di questa fotocamera è l'aggiunta di diversi filtri creativi: Sgranato, Disegno, Giocattolo e Miniatura.

Le differenze principali della EOS 60D rispetto alla 50D sono: una dimensione più piccola e la mancanza di tropicalizzazione. Le dimensioni più compatte non ne pregiudicano l’ergonomia, ma l'assenza di tropicalizzazione rende la fotocamera più soggetta a danni provocati dalla pioggia, sabbia o altri avvenimenti atmosferici.

Analizziamo adesso ulteriori differenze: Il modello EOS 60D ha una capacità di 18MP rispetto ai 15.1 della EOS 50D, entrambi i sensori sono in formato APS-C ed entrambe montano il processore DIGIC 4 di Canon che opera simultaneamente con il sensore CMOS per fornire un'elaborazione delle immagini a 14 bit e per trasmettere alle foto colori più naturali possibili. Il DIGIC 4 consente anche una riduzione del rumore a livello avanzato soprattutto quando si eseguono scatti a sensibilità ISO elevate. Il DIGIC 4 inoltre, permette di avviare in una frazione di secondo la propria fotocamera e di avere una verifica dell'immagine istantanea subito dopo lo scatto. La gamma di sensibilità ISO, nella Canon EOS 60D, arriva fino a 3200 espandibile a 12.800, mentre nella 50D la sensibilità raggiunge i 1600 ISO espandibili fino a 6400. Questi valori così alti servono per gli ambienti in cui l'illuminazione è scarsa e l'utilizzo del flash non è consigliabile.

 

Nella 60D è stato introdotto il nuovo esposimetro a doppio strato a 63 zone che analizza le informazioni sulla messa a fuoco, il colore e la luminanza, fornendo una misurazione accurata e uniforme. La fotocamera è dotata anche del trasmettitore SpeedLite per gestire in modo semplice anche i flash esterni. L' esposimetro a doppio strato a 63 zone è inserito anche nella EOS 7D.

Nella EOS 60D, oltre alle prestazioni fotografiche straordinarie, si ha la possibilità di registrare filmati in Full HD (1920 x 1080p). La velocità di ripresa è decisamente alta (50/60 fps) utilizzando una risoluzione di 720p. Grazie al collegamento HDMI potete riprodurre ad alta definizione i vostri filmati e le immagini su qualsiasi televisore HD.

 

 

Ergonomia e praticità

La struttura della Canon EOS 60D è completamente nuova e ha un design più arrotondato rispetto ai modelli precedenti. I comandi che si utilizzano più di frequente si trovano vicini. La rotella Quickcontrol, il Multi Controller ed i tasti SET dei modelli precedenti sono stati integrati nella rotella in modo da poter essere facilmente gestiti con il pollice. C'è anche un'utilissima funzione di blocco che serve per evitare di cambiare, involontariamente, le impostazioni durante la fase di scatto e di ripresa. Sulla fotocamera è presente un tasto di accesso veloce per utilizzare le configurazioni più frequenti più velocemente. L'altro aspetto interessante è dato da una griglia elettronica che appare sul display; questa griglia è di grande aiuto soprattutto ai fotografi di paesaggi e serve ad orientare meglio la fotocamera in modo da avere l'orizzonte parallelo. Il display orientabile è la grande novità nella EOS 60D; le riprese in condizioni "scomode" saranno facilitate grazie all'inclinazione dello schermo. E' la prima volta che la Canon adotta questo sistema nelle fotocamere reflex.





            


Conclusioni e considerazioni

La lega di magnesio la considero un elemento importante ed essenziale per una fotocamera che mi deve accompagnare per lunghi periodi e con qualsiasi condizione atmosferica, inoltre, secondo me la tropicalizzazione in una fotocamera è anche indice di professionalità.
Non mi piace il nuovo formato delle memory card che da CF passa a SD / SDHC / SDXC, questi formati sono decisamente più piccoli della Compact Flash e di conseguenza sono più facili da smarrire; inoltre con tutti i soldi che avete speso per le vostre CF, utilizzate sui modelli precedenti, mi sembrerebbe uno spreco doverle cestinare.
Non mi piace il prezzo: 900 € per una fotocamera non tropicalizzata secondo me è un prezzo eccessivo; anche se è stato introdotto il video, il suo valore di mercato è sicuramente inferiore. Considerate che aggiungendo solo 300 € potete acquistare la Canon EOS 7D, ritenuta la migliore di qualsiasi altra fotocamera reflex Canon con sensore in formato APS-C. La Eos 7D si può considerare professionale grazie al suo sistema autofocus a 19 punti, al suo processore Dual DIGIC 4 e alla tropicalizzazione.
La EOS 60D perde il Joystick, elemento molto utile soprattutto quando si utilizza la fotocamera in modalità Live View.

Ciò che invece apprezzo in questa nuova EOS 60D sono: la misurazione dell'esposizione con sensore SPC a doppio strato su 63 zone uguale alla EOS 7D, il peso di soli 750g, le dimensioni che la rendono estremamente maneggevole e lo schermo orientabile molto utile per le riprese in condizioni "difficili".
 
Chi già possiede la Canon EOS 50D sconsiglio di passare a questa versione a meno che non siate interessati al video. La consiglio invece a tutti i fotografi non professionisti che voglio acquistare per la prima volta una Canon e che sono particolarmente interessati ad avere anche il sistema video a patto però che il prezzo cali ulteriormente.


Se vuoi commentare questo articolo entra nell'area forum cliccando il seguente link: Canon EOS 60D vs 7D e 50D


Recensioni correlate: Canon EOS 70D vs EOS 7D | Nikon D7100 vs D7000 | Canon EOS 7D Mark II vs EOS 7D | Canon EOS 6D vs EOS 5D Mark III
Leggi anche le altre recensioni: Recensioni


Alvaro Arcaini