/
     
 
             
       

FORUM CONCORSO FOTOGRAFICO RECENSIONI ARTICOLI NEWS PORTFOLIO GALLERIE AUTORE LICENZE DI UTILIZZO PHOTOJOURNAL LINK

Canon E
OS 70D vs EOS 7D

Contribuendo con una piccola offerta volontaria mi aiuterete a mantenere questa pagina sempre e costantemente aggiornata. Ho deciso di non inserire alcun tipo di pubblicità sul sito AlvaroPhoto perché ritengo ne comprometta l'immagine e lo rallenti notevolmente. Le uniche mie entrate provengono quindi dalla vendita di foto e dai contributi volontari. Offrendo una piccola offerta contribuirete anche a supportare lo sviluppo del sito e il mantenimento del server. Grazie! :) Maggiori info: info@alvarophoto.com

Il pagamento con carta di credito via PayPal è uno dei metodi più veloci e sicuri utilizzati per le transazioni online. Per maggiori informazioni sulla sicurezza clicca il seguente link: https://www.paypal.com/it/webapps/mpp/paypal-safety-and-security.

 OFFRI IL TUO CONTRIBUTO!
      
 
       






SPECIFICHE TECNICHE: Canon EOS 70D vs EOS 7D

  Canon EOS 70D Canon EOS 7D
Tipo sensore e dimensioni CMOS (APS-C) 22,5 x 15,0 CMOS (APS-C) 22,3 x 14,9 mm
Risoluzione 20,2 megapixel  18,0 megapixel  
Sensibilità ISO 100 - 12.800 espandibile a 25.600 100 - 6.400 espandibile a 12.800
Schermo LCD 3,0" - 1.040.000 punti (orientabile - Touch s.) 3" - 920.000 punti (fisso)
Mirino e copertura  Pentaprisma 98% (0,95x)  Pentaprisma 100% (1,0x) 
Raffica 7 FPS 8 FPS
Sensore Autofocus 19 punti a croce 19 punti a croce
Sensore esposimetro iFCL con 63 zone a doppio strato iFCL con 63 zone a doppio strato
Processore DIGIC 5+  Dual DIGIC 4
Modalità HDR Si No
Tropicalizzazione Si Si
Formato memoria SD, SDHC, SDXC Compact Flash Type I/ II
Video 1920x1080p (30 FPS) - 1280x720p (60 FPS) 1920x1080p (30 FPS) - 1280x720p (60 FPS)
Uscita HDMI Mini HDMI Mini HDMI
Wi-Fi + GPS Integrati Opzionali
Dimensioni 139 x 104 x 79 mm 148 x 111 x 74 mm
Peso (solo corpo) 755 g  860 g
Prezzo 980 €  950 €
Annunciata 2013  2009

Quando erano nate le prime reflex digitali, Canon era praticamente il leader indiscusso nello sviluppo dei sensori con tecnologia CMOS. Ad ogni uscita di un nuovo modello EOS aumentava anche la risoluzione e l'alta gamma ISO, e quando la EOS 7D comparve alla fine del 2009, la società raggiunse con essa la risoluzione di ben 18 megapixel e ISO 12800, un'evoluzione notevole considerando che la prima EOS era da 3MP e ISO 1600, e tutto questo in poco più di nove anni. Da allora le fotocamere Canon APS-C hanno tutte messo in mostra diversità nel design e nelle caratteristiche tecniche anche se costruite sempre sullo stesso sensore di base.

La EOS 70D è una reflex di fascia media, ideale sia ai fotografi dilettanti che professionisti. La EOS 70D, come avrete già intuito, è un aggiornamento della EOS 60D che prende però in prestito molti caratteristiche da diverse reflex Canon esistenti, tra cui il sensore autofocus dalla EOS 7D, lo schermo touchscreen orientabile dalla EOS 700D, e il Wi-Fi integrato dalla EOS 6D. Al suo interno però sfoggia un nuovo sensore rivoluzionario che offre una risoluzione di ben 20,2MP, ed utilizza la nuova tecnologia "Dual Pixel CMOS AF" a rilevamento di fase che consente una messa a fuoco precisa, veloce e uniforme durante la registrazione dei filmati e durante gli scatti in modalità Live View.

La rilevazione di fase non è nulla di nuovo, l'abbiamo già vista la prima volta nel 2010 nella Fujifilm F300EXR. Da allora è stata adottata, in un modo o nell'altro, dalla maggior parte dei costruttori, soprattutto sui modelli mirrorless di Nikon. Il sistema Dual Pixel AF di Canon lavora su una superficie pari all'80% (in verticale e orizzontale) dell'area Live View. Ciò significa, come detto prima,  una messa a fuoco precisa senza compromettere la qualità dell'immagine. Il Dual Pixel AF di Canon è il più efficiente sistema autofocus in Live View mai visto su altri modelli macchine fotografiche.



La EOS 70D utilizza lo stesso sensore AF da 19 punti presente nella EOS 7D, la sua gamma ISO standard copre 100-12800, ed è espandibile fino ISO 25600. L'elaborazione delle immagini avviene tramite il processore DIGIC 5+, già visto nella EOS 5D Mark III. La velocità di raffica arriva fino a 7 fps scattando fino a 65 fotogrammi in formato JPEG o 16 in formato Raw.

La disposizione dei controlli principali nella EOS 70D è decisamente diversa da quella presente nella EOS 7D. La EOS 70D offre un set essenziale di controlli esterni, rapido e ben progettato, relativo alle funzionalità principali e possiede uno schermo touchscreen, (il touchscreen si è visto per la prima volta nella EOS 650D). La 70D riprende anche una serie di caratteristiche precedentemente rimosse dalla EOS 50D e 60D, come ad esempio la microregolazione AF, questa funzione è presente però anche nella 7D.




Differenze principali rispetto alla EOS 7D

Nella tabella delle specifiche in alto abbiamo visto alcune delle caratteristiche chiave della EOS 70D in confronto con la sua più cara rivale, la EOS 7D. La cosa difficile da valutare, in termini di specifiche, è perchè gli utenti Canon dovrebbero scegliere la 70D anzichè la 7D. Entrambe hanno caratteristiche eccellenti: la 70D possiede lo schermo touchscreen non presente nella 7D, mentre la 7D possiede una raffica più veloce (8 fps vs 7 fps). Un fotografo dovrebbe quindi valutare, in base alle proprio stile fotografico, qual è la fotocamera che fa più al caso suo.

In termini di design la EOS 70D è abbastanza diversa dalla EOS 7D: la 70D è un po' più piccola e molti dei principali controlli sono posizionati in posti diversi, inoltre la ghiera dei comandi di scatto ha un pulsante centrale che serve per evitare di cambiare accidentalmente la modalità di scatto, non presente nella 7D. Entrambe le fotocamere hanno invece un livello di tropicalizzazione identico.


Schermo touchscreen snodato

La EOS 70D utilizza uno schermo touchscreen completamente snodato, molto simile a quello utilizzato nella EOS 650D e nella EOS 700D. Lo schermo snodato è molto utile soprattutto quando si utilizza il live view: grazie alle sue diverse posizioni rende facile inquadrare le scene anche quando la fotocamera è collocata nelle posizioni più strane e impensabili. Quando non si utilizza più, può essere piegato verso l'interno della fotocamera per una maggiore protezione dello schermo.

Tutte le funzioni principali della fotocamera possono essere controllate attraverso lo schermo touchscreen mediante il tocco con le dita. Ciò significa che una vasta gamma di impostazioni possono essere modificate in modo rapido e intuitivo. Utile anche durante le riprese con la fotocamera montata sul treppiede, consentendo di selezionare il punto di messa a fuoco di scattare la foto, semplicemente toccando lo schermo.

Mirino

La EOS 70D utilizza un mirino a pentaprisma con copertura del 98% e rapporto di ingrandimento di 0,95x. Si tratta di un piccolo miglioramento rispetto al 96% di copertura offerto dalla 60D, ma rimane molto vicino a concorrenti come la Canon 7D, Nikon D7100 e Pentax K-3, che offrono una copertura del 100% e un ingrandimento leggermente superiore. Naturalmente il mirino della 70D non può competere con fotocamere full frame come la EOS 6D che possiede un mirino elettronico più avanzato.





Conclusioni e considerazioni

Una costruzione solida, un'interfaccia ben progettata e un'insieme di caratteristiche avanzate rendono la 70D una buona scelta per chi vuole un po' più di controllo durante la cattura delle immagini; una serie di funzioni automatiche, come HDR, fotografia notturna e controllo del flash a distanza rendono più semplice, divertente e intuitivo l'utilizzo della fotocamera.

Le funzionalità incluse nella 70D sono essenziali soprattutto ai fotografi che non hanno bisogno di molte delle caratteristiche professionali che si trovano sulla 7D. La 70D risulta comunque piena di funzioni utili, ma allo stesso tempo semplici da utilizzare, il tutto senza appesantire il processore.

La 70D ha una qualità dell'immagine molto buona, con un rumore di fondo inferiore rispetto alla 60D e una buona resa sia in piena luce che in situazioni di scarsa luminosità, questo grazie al nuovo sensore dual Pixel CMOS che utilizza due fotodiodi per ogni singolo pixel. La qualità dell'immagine della 70D invece è pressoché identica a quella della Canon 7D e della Nikon D7100.

Anche la qualità video è molto buona e l'autofocus è fluido, silenzioso e preciso. La 70D infatti presenta un Doppio sistema Pixel AF di Canon, che utilizza quasi ogni pixel del sensore d'immagine per il rilevamento di fase in modo da raggiungere rapidamente la messa a fuoco. L'autofocus in modalità foto/Live View è decisamente il migliore che si possa trovare su una reflex Canon. Purtroppo però il tracking AF durante le riprese con scatto continuo in Live View è inutilizzabile.

La EOS 70D ha una costruzione solida, una buona presa, è molto equilibrata e i comandi son ben distribuiti per un rapido accesso. Ad esempio: il pulsante di regolazione dell'area AF è in posizione ideale tra il pulsante di scatto e il selettore di controllo anteriore, così da consentire la selezione rapida dal mirino ottico o dal display LCD. Lo schermo LCD touchscreen della 70D consente inoltre di mettere a fuoco in modo facile e rapido.

L'altra importante caratteristica nella 70D è il sistema Wi-Fi integrato; è sostanzialmente lo stesso sistema che abbiamo incontrato nella EOS 6D, anche se un po' più complicato da utilizzare, ma una volta presa la mano il Wi-Fi funziona piuttosto bene. La connessione alla fotocamera risulta stabile ed è abbastanza semplice l'utilizzo dello scatto remoto e il trasferimento delle immagini al vostro telefonino.

In conclusione ritengo che la Canon EOS 70D complessivamente sia un'ottima fotocamera. Chiunque sia alla ricerca di una migliore messa a fuoco automatica in modalità video, la 70D fa proprio al caso suo; il Dual Pixel AF infatti offre il più avanzato sistema di autofocus che si possa trovare oggi sul mercato. Inoltre la qualità d'immagine è molto buona, è alla pari con la 7D a altri suoi rivali.



Se vuoi commentare questo articolo entra nell'area forum cliccando il seguente link: Recensione Canon EOS 70D vs EOS 7D

Recensioni correlate: Canon EOS 7D Mark II vs EOS 7D | Nikon D7100 vs D7000 | Canon EOS 60D vs EOS 7D e 50D | Canon EOS 650D vs EOS 600D | Canon EOS 6D vs EOS 5D Mark III
Leggi anche le altre recensioni: Recensioni



Alvaro Arcaini