/
     
 
             
       

FORUM CONCORSO FOTOGRAFICO RECENSIONI ARTICOLI NEWS PORTFOLIO GALLERIE AUTORE LICENZE DI UTILIZZO PHOTOJOURNAL LINK

Sigma 70-200mm f/2.8 EX DG OS HSM


Contribuendo con una piccola offerta volontaria mi aiuterete a mantenere questa pagina sempre e costantemente aggiornata. Ho deciso di non inserire alcun tipo di pubblicità sul sito AlvaroPhoto perché ritengo ne comprometta l'immagine e lo rallenti notevolmente. Le uniche mie entrate provengono quindi dalla vendita di foto e dai contributi volontari. Offrendo una piccola offerta contribuirete anche a supportare lo sviluppo del sito e il mantenimento del server. Grazie! :) Maggiori info: info@alvarophoto.com

Il pagamento con carta di credito via PayPal è uno dei metodi più veloci e sicuri utilizzati per le transazioni online. Per maggiori informazioni sulla sicurezza clicca il seguente link: https://www.paypal.com/it/webapps/mpp/paypal-safety-and-security.

 OFFRI IL TUO CONTRIBUTO!
 
         







SPECIFICHE TECNICHE: Sigma 70-200mm f2.8 EX DG OS HSM a confronto con Sigma 70-200mm f/2.8 EX DG Macro HSM II

  Sigma 70-200mm f/2.8 EX DG OS HSM Sigma 70-200mm f/2.8 EX DG Macro HSM II
Lunghezza focale 70-200mm 70-200mm
Lunghezza focale equivalente su (APS-C) 105-300mm (1.5x) - 112-320mm (1.6x) 105-300mm (1.5x) - 112-320mm (1.6x)
Massimo ingrandimento 1:8 1:3.5
Angolo di campo 34º - 12º su FF / 23º - 8º su APS-C 34º - 12º su FF / 23º - 8º su APS-C
Apertura massima F/2.8 F/2.8
Apertura minima F/22 F/22
Costruzione ottica 22 elementi / 17 gruppi (2 elementi FLD - 3 elementi SLD) 18 elementi / 15 gruppi (2 elementi FLD - 2 elementi SLD)
Numero di lamelle del diaframma 9, lamelle 9, lamelle
Minima distanza di messa a fuoco 1,4 metri 1 metro
Motore autofocus Motore ultrasonico ad anello Motore ultrasonico ad anello
Full-time manual focus Si Si
Stabilizzazione 4 stop - Due modalità: - Normale e panning No
Diametro filtri 77mm 77mm
Peso 1,430 Kg. 1,390 Kg.
Dimensioni 86 mm di diametro x 197 mm di lunghezza 86 mm di diametro x 197 mm di lunghezza
Prezzo 1.000 € 700 €
Anno 2010 2007


Sono ormai trascorsi circa 10 anni dalla presentazione del primo Sigma 70-200mm F/2.8 APO e da allora sono uscite tre versioni successive. La Sigma ha deciso di ripartire da zero e riprogettare questo obiettivo cercando di avvicinarsi il più possibile agli standar Canon e nikon. E' nato così il meraviglioso Sigma 70-200mm F/2.8 EX DG OS HSM, che nonostante il nome simile al suo predecessore, è un progetto completamente nuovo. La principale novità del nuovo Sigma 70-200mm F/2.8 EX DG OS HSM è il design è l’introduzione del recente sistema di stabilizzazione (OS) a 4 stop. Il motore ad ultrasuoni (HSM) è del tipo ad anello e assicura una messa a fuoco automatica e silenziosa ad alta velocità , inoltre consente la messa a fuoco in manuale senza disattivare l'AF.

Il 70-200mm F/2.8 stabilizzato ha una nuovissima formula ottica che incorpora l'ultimo tipo di vetro Sigma chiamato 'FLD' che offre il più alto grado di bassa dispersione della luce. La qualità d’immagine, dei vetri FLD, risulta essere uguale a quella prodotta dai vetri alla fluorite, adottati nello schema ottico di tutti i nuovi obiettivi Sigma ad alte prestazioni, un materiale costoso e di difficile lavorazione. Il 70-200mm F2.8 OS HSM utilizza due elementi FLD (“F” Low Dispersion) all'interno del suo schema ottico composto da 22 elementi / 17 gruppi,  posizionati vicino ad alti tre elementi in vetro SLD (Super-Low Dispersion).

Il diaframma a composto 9 lamelle circolari per creare attraenti sfocature al di fuori delle zone di messa a fuoco dell'immagine. Nell’obiettivo è presente un adattatore che da la possibilità di estendere la lunghezza del paraluce per fornire maggiore ombreggiatura. La distanza di messa a fuoco minima è di 1,4 Mt, con un ingrandimento massimo di 0.13x, un passo indietro rispetto alla messa a fuoco minima di 1 metro e 0.28x di ingrandimento del precedente 70-200mm F2.8 EX DG Macro HSM II.

 

Caratteristiche principali nell’ evoluzione del Sigma 70-200mm F/2.8:
  • 70-200mm F2.8 EX APO – Versione originale, distanza minima di messa a fuoco 1.8 Mt (1999)
  • 70-200mm F2.8 EX DG – Obiettivo progettato per le fotocamere digitali e lenti ottimizzate per ridurre I riflessi (2005)
  • 70-200mm F2.8 EX DG Macro (HSM) - Distanza minima di messa a fuoco 1 Mt (2006)
  • 70-200mm F2.8 EX DG Macro HSM II – Miglioramento delle prestazioni ottiche (2007)
  • 70-200mm F2.8 EX DG OS HSM – Design completamente nuovo con introduzione del sistema di stabilizzazione ottica a 4 stop (2010)

 

Conclusioni e considerazioni:

La domanda principale è: vale la pena di acquistare il nuovo sigma 70-200mm EX DG OS HSM anziché il vecchio 70-200mm EX DG Macro HSM II? La mia risposta è no! E di seguito vi elencherò i motivi principali che mi hanno portato a questa conclusione:

  1. Prezzo eccessivo: 500 euro di differenza mi sembrano troppi

  2. Peso eccessivo: 60 grammi di differenza, dovuti sicuramente al numero superiore di lenti

  3. Qualitativamente inferiore, a livello di immagine, ai suoi equivalenti Canon e Nikon, anche se leggermente migliore del 70-200mm EX DG Macro HSM II

  4. Distanza minima di messa a fuoco: 1,4 Mt. (sul vecchio obiettivo la distanza minima è di 1 Mt)

  5. Rapporto di ingrandimento 1:8: minore rispetto al rapporto 1:3.5 del vecchio Sigma

 

Anche se a livello di progettazione è stata apportata una modifica importante, cioè l'introduzione del sistema di stabilizzazione a 4 stop, non giustifica però il prezzo così elevato. Sconsiglio vivamente l'acquisto di questo obiettivo a meno che il prezzo non scenda considerevolmente.




Per qualsiasi domanda o commento su questo articolo, puoi entrare nell'area forum cliccando il seguente link: Area forum - Sigma 70-200mm f/2.8 EX DG OS HSM

Leggi anche le altre recensioni: Recensioni


Alvaro Arcaini